7DAYS EUROCUP, Quarti di finale: il focus sui nostri avversari

Bologna, 22 marzo –

 

Archiviata la Top16 e mantenuta l’imbattibilità nel proprio cammino in EuroCup, la Virtus Segafredo Bologna inizia i suoi playoff ospitando la Joventut Badalona nei quarti di finale, una società storica a livello europeo. La squadra spagnola ha chiuso la Regular Reason con otto vittorie e due sconfitte, qualificandosi come prima del girone A alla seconda fase. In Top16, invece, ha raggiunto la qualificazione ai quarti di finale solo all’ultima giornata, andando a vincere sul campo del Nanterre e superando il turno come seconda del girone E, con un record di quattro vittorie e due sconfitte.

84.9 punti di media a partita in Regular Season, 87.1 nelle Top16, gli spagnoli sono il terzo miglior attacco complessivo dell’EuroCup, dietro al Lokomotiv e alla stessa Virtus. Due squadre che sin qui, nel loro cammino stagionale, si equivalgono alla voce rimbalzi: 35 di media per la Segafredo, 34.9 per Badalona, con la Joventut che ne cattura due in più dei bianconeri in attacco mentre è l’esatto contrario nella metà campo difensiva (due rimbalzi in più di media per la Virtus). La squadra allenata da Duran è seconda per assist, 20.1 di media proprio dietro a Bologna, che arriva a 24.8 assistenze di media a gara. Maggiore differenza, invece, per le palle recuperate: questa voce statistica vede la Virtus prima in assoluto con quasi nove palloni recuperati per ogni partita, mentre Badalona è quartultima, con 5.1. Gli spagnoli tirano con il 58,75% da due punti (terza miglior percentuale della competizione) e con il 37,8% dalla lunga distanza (settimo posto in EuroCup). Una sfida piena di talento da entrambe le parti, come testimonia la percentuale di true shooting, l’efficienza generale al tiro: Virtus e Joventut sono appaiate nelle prime due posizioni di questa speciale classifica, 53,75% per Bologna, 52,35% per Badalona. Stesso discorso vale anche per il rapporto tra assist e palle perse: la squadra di coach Djordjevic e quella di coach Duran sono anche in questo caso prima e seconda in graduatoria.

L’esperienza e la “cantera” sono gli aspetti che contraddistinguono Badalona, che ha un roster formato da giocatori giovani e usciti dal proprio settore giovanile, insieme all’esperienza di Ribas, Tomic e Bassas. Nenad Dimitrijevic è il miglior realizzatore della squadra con 13.8 punti di media, seguito da Ante Tomic (12.8), Brodziansky e Lopez-Arostegui (12.4 a testa). La squadra spagnola non tira tantissimo da tre punti, ma ha ben cinque giocatori sopra il 40% dalla lunga distanza, con Bassas in testa con il 47,5%. Una squadra che, nel complesso, ha tanta forza all’interno dell’area, grazie ai muscoli e ai centimetri di Tomic, Brodziansky e Morgan.

La Segafredo si presenta alla sfida con una media di 107.7 PIR, che è la seconda migliore media nella storia della competizione dietro al 108.5 stabilito nella stagione 2007/2008 proprio da Badalona, che poi in quell’anno vinse l’EuroCup. Gli spagnoli tornano ai quarti di finale per la prima volta proprio dopo quella stagione.

The post 7DAYS EUROCUP, Quarti di finale: il focus sui nostri avversari first appeared on Virtus Pallacanestro Bologna.

9 thoughts on “7DAYS EUROCUP, Quarti di finale: il focus sui nostri avversari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.