Anomalo, inedito, a porte chiuse..ma pur sempre derby! Fortitudo-Virtus: L’atto numero 109 è servito

Al termine della settimana di vigilia tra le più strane di sempre, è tempo di derby! Nella sua unicità, la stracittadina numero 109 tra Fortitudo e Virtus che si disputerà domenica all’Unipol Arena si conferma anomala sotto tutti i punti di vista. Non si potrebbe definire altrimenti un match di campionato che opporrà le anime di Basket City nel silenzio spettrale di spalti che saranno deserti. Si giocherà a porte chiuse, non era mai accaduto e ci auguriamo non accada mai più. Per la seconda volta consecutiva (la scorsa stagione il derby in casa Effe neanche si giocò), la Lavoropiù non potrà beneficiare del calore dei suoi tifosi sugli spalti in occasione della partita più sentita ed attesa. La Fortitudo vuole risollevarsi, uscire dalle difficoltà del primo scorcio di stagione nel quale sono mancati i risultati, non di certo i guai fisici. L’infermeria continua a non dare buone notizie. Ancora da completare il percorso riabilitativo per Pietro Aradori, Ethan Happ e Matteo Fantinelli, che torneranno nuovamente disponibili dopo la sosta per gli impegni delle rispettive Nazionali.
Fortitudo Lavoropiù- Virtus Segafredo si giocherà domenica 22 novembre all’Unipol Arena. Palla a due alle ore 18:00, arbitreranno Tolga Sahin, Denny Borgioni e Giacomo Dori.
Diretta su Eurosport Player e Radio Nettuno Bologna Uno. Sulla pagina Facebook ‘Fortitudo Pallacanestro Bologna 103’ (dalle ore 17:15), il live del prepartita. La differita del derby sarà trasmessa lunedì 23 novembre, alle ore 21:00, sulle pagine Facebook e Youtube ufficiali.

Forza ragazzi!!! Cuore, orgoglio e attributi…it’s derby time!

2 thoughts on “Anomalo, inedito, a porte chiuse..ma pur sempre derby! Fortitudo-Virtus: L’atto numero 109 è servito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.