7DAYS EuroCup, 7° giornata: Lokomotiv Kuban Krasnodar vs Virtus Segafredo Bologna: 83 – 89

Krasnodar, 11 novembre –

 

Lokomotiv Kuban Krasnodar – Virtus Segafredo Bologna: 83 – 89
(Q1 22 – 27; Q2 44 – 49; Q3  68 – 65)

Lokomotiv Kuban Krasnodar: Cummings 13; Hervey 21; Motovilov; Kalnietis 12; Ilniskiy 7; Williams 15; Kalinov NE; Kuzminskas; Lynch; Crawford 15; Paunic; Emchenko NE.
Coach: Pashutin

Virtus Segafredo Bologna: Tessitori 15; Deri NE; Pajola 12; Alibegovic; Ricci 6; Adams 7; Hunter; Weems 10;Nikolic ne; Teodosic 29; Gamble 10.
Coach: Djordjevic


Arbitiri: BELOSEVIC ILIJA, DIFALLAH MEHDI, ISGUDER, SINAN

La partita. 

Tutto pronto alla Basket Hall di Krasnodar. Contro il Kuban questo il quintetto di partenza: Pajola, Adams, Weems, Ricci, Tessitori. Pronti, via, Pajola e Tessitori portano sul 4 a 0 la Virtus, Ricci trova il canestro da due punti mentre Tessitori vince il rimbalzo e segna il 3 – 8 per la Segafredo. Primo time-out chiamato dalla panchina russa. Si riprende la gara con il Lokomotiv che concretizza i suoi giochi in attacco e mette a segno il break di 6 – 0, Tessitori dalla lunetta riporta il punteggio in parità (9-9). Adams trova la tripla del sorpasso, Gamble vola a rimbalzo e segna, ma Kuban rimane a contatto, 14 – 14. Weems trova il tiro dall’arco, Crawford fa 2/2 dalla lunetta, ma Pajola trova Teodosic che insacca i tre punti dall’angolo. Poco dopo è sempre il 44 bianconero a segnare con una invenzione delle sue ed a concretizzare il gioco da tre, 20 a 25 a 46″ dalla fine del primo periodo. Altra schiacciata di Gamble per il +7, Hervey segna ed accorcia le distanze. Finisce il primo quarto, una Virtus convincente chiude sul punteggio di 22 a 27. Ricci fa 2/2 ai liberi, palleggio-arresto e tiro di Teodosic che trova il canestro. Assist di Teodosic Coast to Coast sottomano, che trova Gamble per il +8, i padroni di casa segnano da tre. Time out per la panchina bianconera sul punteggio di 28 a 33 Segafredo. Passaggio di Weems per il serbo che segna e chiude il gioco da tre punti, Ilnitskiy segna il -6 ma dopo pochi istanti Hervey accorcia ulteriormente le distanze. Kalnietis trova la tripla del pareggio, 36 a 36; time out chiamato da Coach Djordjevic. Canestro di Pajola, che dopo poco intercetta il passaggio e parte in contropiede per il +4. Weems ferma irregolarmente Crawford, 2/2 dalla lunetta che poco dopo riporta il punteggio in parità, 42 a 42 ad poco meno di 2′ dall’intervallo lungo. Si riporta avanti la Segafredo con Adams, pareggio russo pochi secondi dopo; pareggio che dura un amen perchè Teodosic fa 2/2 dalla lunetta. Tripla di Tessitori per il +5. Sirena e primo tempo che si chiude con la Virtus in vantaggio con il punteggio di 44 a 49.Secondo tempo che inizia alla grande per la Virtus, Pajola e Tessitori portano sul +10 la Segafredo, difesa aggressiva e giochi in attacco che si concretizzano. Tripla di Cummings, due punti per Williams, ora il Kuban torna ad attaccare. Tre punti per Hervey che riporta a -2 i padroni di casa. Time out chiamato dai bianconeri. Seconda tripla consecutiva per Harvey che porta il punteggio sul 55 a 54. Momento favorevole alla squadra di casa che grazie ai liberi si porta sul +3; canestro di Williams che concretizza il +5. Harvey trova la bomba del 62 a 54. Tessitori segna a 2′ dalla fine del terzo periodo, 2/2 per Williams ma Teodosic riporta a -6 le V Nere. Tessitori subisce il fallo e fa bottino pieno dalla lunetta (2/2), Kalnietis spara da tre punti, risponde allo stesso modo il 44 bianconero (67 a 63). Williams riporta a +5 Kuban, ma Teodosic spezza il raddoppio e segna il -3 per i suoi compagni. Sirena e terzo quarto che si chiude sul punteggio di 68 a 65. Palla dentro per Ricci che segna il -1, Pajola fa 2/2 ai liberi e riporta in vantaggio le V Nere (68 – 69); canestro Virtus convalidato per il +3. Teodosic porta il punteggio sul 68 a 73, ma Crawford trova il canestro del -2 a poco meno di 6′ dalla fine. Pajola segna in arresto e tiro, Segafredo che torna a +4; Hervey segna, Adams conquista il fallo in attacco e la Segafredo riparte. Tripla di Teodosic per il +5 a 2’30” dalla fine. 2/2 dalla lunetta per Crawford, ma Weems mette la bomba del 75 a 81 costringendo Kuban al time out. Ultimo minuto di gioco, Gamble schiaccia il +8, Teodosic fa 2/2 dalla lunetta e porta sul +10 la Virtus.Massimo in carriera di punti segnati per Milos Teodosic in EuroCup. Tripla di Kalnietis per il 78 a 85 a 38″ dalla fine. Altra tripla di Kalnietis per il – 4 e Coach Djordjevic chiama il time out. 81 a 85 ad una manciata di secondi ancora da giocare. Adams scappa ma viene fermato dalla difesa del Kuban, con freddezza dai liberi fa 2/2. Rimbalzo difensivo conquistato dalla Virtus che segna l’ultimo canestro con Gamble.  Sirena e Virtus che conquista la sesta vittoria in EuroCup consecutiva con il punteggio di 83 a 89.________________________________________________________________________________________________________________

Le parole di Coach Djordjevic al termine della gara: “Una vittoria importante per noi, ogni vittoria nel nostro percorso è importante. Abbiamo giocato una ottima partita difensiva. Teodosic ha guidato la fase offensiva molto bene e abbiamo avuto buone letture di gioco. Non appena il Lokomotiv ha messo pressione su di noi nel terzo quarto con qualche tripla, siamo calati, ma abbiamo ritrovato il nostro gioco partendo dalla difesa, finendo la partita nella giusta maniera. Sono molto contento per la vittoria.

Le parole di Gamble al termine della gara: “Una grande vittoria per noi contro una squadra molto talentuosa, sapevamo che sarebbe stato difficile giocare qui. Abbiamo lottato, non siamo al 100%, ci mancano un paio di giocatori, ma siamo una squadra. Lottiamo insieme, siamo una famiglia, siamo venuti qui e abbiamo conquistato la vittoria. Siamo molto contenti per questo.”

Le parole dell’Assistant Coach Bjedov in conferenza stampa: “Grande partita, ottima concentrazione che siamo riusciti a mantenere per tutta la gara. Ottimo Play-making da parte di Teodosic e Pajola. Nell’ultimo quarto abbiamo aumentato l’intensità in difesa giocando bene contro una eccellente squadra, probabilmente questa sera si è giocata la gara per il primo posto nel girone.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.