7DAYS EUROCUP, 5° giornata: Antwerp Giants – Virtus Segafredo Bologna: 76 – 95

Anversa, 27 ottobre –

 

Antwerp Giants – Virtus Segafredo Bologna: 75 – 96
(Q1  19 – 23; Q2 33 – 43; Q3 54 – 71)

ANTWERP: Jenkins 15; Van Den Eynde; De Ridder T. NE; Bleijnbergh 14; De Ridder N. NE; Rogiers NE; Kestelot 9; Dudzinski; Faye 16; Donkor 6; Smith 16.
Coach: Beghin

VIRTUS: Tessitori 10; Abass 15; Pajola; Alibegovic 12; Markovic 2; Ricci 2; Adams 24; Hunter 10; Weems 5; Nikolic; Teodosic 15; Gamble NE.
Coach: Djordjevic

Arbitri: PANTHER ANNE, HIERREZUELO, DANIEL, CICI GENTIAN


La Partita.

Adams trova la prima tripla di serata, Tessitori in post basso mette il canestro da due punti e ancora Adams segna e chiude il gioco da tre punti. La Virtus parte forte alla Lotto Arena di Anversa, 8 a 0 Segafredo dopo 2′ dalla palla a due. Virtus che controlla i rimbalzi e il ritmo della gara. Adams continua a segnare e la panchina belga chiama il primo time out della gara sul punteggio di 15 a 3 per i bianconeri. Il ritorno in campo vede Anversa sbloccarsi dall’arco portandosi sul – 6. Adams mette tutti d’accordo con due attacchi in pochi secondi, segnando così 15 punti in poco più di 7′. Alibegovic penetra in area e segna, ma i belgi tornano a contatto e si riportano sul – 4. Ultimi 18” del primo quarto che si concludono con nulla di fatto. Sirena e primi dieci minuti di gioco che si chiudono sul 19 a 23 per la Virtus Bologna. Secondo quarto che inizia con il canestro di Abass, Jenkins fa 2/2 dalla lunetta ma entrambe le squadre faticano a concretizzare i loro giochi in attacco. Teodosic accelera, entra in area ed appoggia al ferro il pallone del +6, Weems prosegue con il canestro del 21 a 29 a 4′ e 32” dall’intervallo lungo. Faye fa 2/2, il 44 bianconero segna ma Bleijenbergh trova la tripla che consente ad Anversa di rimanere a contatto. Canestro di Hunter su assist di Teodosic, ma Smith mette la tripla del -3 e la panchina bianconera chiama il time out. Teodosic porta sul +7 le V Nere, alley – oop di Markovic per Hunter che schiaccia ed infine Tessitori trova il canestro del +10 a 30” dalla fine del secondo quarto. Non c’è più tempo, sirena e squadre che rientrano negli spogliatoi sul punteggio di 33 a 43.

Secondo tempo che vede Anversa mostrare più coraggio rispetto alla prima frazione di gioco, portandosi così sul -5. Le V Nere si registrano quasi subito e grazie ai canestri di Tessitori, Markovic ed Adams si riportano sul + 12. Hunter segna su assist di Markovic ed Alibergovic fissa il punteggio sul 44 a 57. Faye schiaccia sull’ assist di Smith, Abass subisce fallo e dalla lunetta fa 2/2, chiude Alibegovic dall’angolo con la bomba del +14 a 2′ e 57” alla fine del terzo quarto. Grande giocata di Alibegovic che trova Hunter sotto i tabelloni e schiaccia a canestro, pochi istanti dopo è ancora il numero 7 a penetrare nel pitturato e ad insaccare il +16. Altra schiacciata di Hunter seguita dalla tripla di Jenkins, ultimo minuto di gioco. Alibegovic pesca Teodosic che dall’arco fissa il punteggio sul 54 a 71. Sirena ed ultimo quarto che si appresta ad iniziare. Abass dall’angolo mette il tiro del +18, Jenkins non è da meno, ma dall’altra parte Teodosic segna da solo in area. Tripla di Abass, tripla di Adams e altri due punti per Abass. +20 Virtus, le speranze di rimonta della squadra di Coach Beghin sono ormai ridotte al lumicino. Assist di Pajola per Alibegovic che mette a segno altri tre punti. Risultato della partita ormai acquisito, minuti importanti concessi anche a Nikolic. La Virtus vince ad Anversa, porta a sei il numero di giocatori in doppia cifra, mantiene il primato del girone e conquista la quinta vittoria di fila in EuroCup.

Coach Djordjevic: “Importante questa vittoria per noi, in trasferta non è mai facile, anche se non ci sono i tifosi. Stiamo creando la nostra identità ed ogni partita conta. Questa sera abbiamo avuto un buon approccio difensivo, ma potevamo fare meglio in alcune esecuzioni. Siamo partiti bene, poi abbiamo avuto un blackout di 5′, non eseguendo bene. Siamo contenti di aver limitato i minutaggi di tutti, perchè giochiamo due competizioni molto intense. Credo che abbiamo finito la partita meglio di come abbiamo fatto nel primo tempo. Stiamo giocando tante partite. proprio per questo ogni vittoria è importante. Siamo 5-0, è un ottimo risultato, ma il girone è tosto”.

Josh Adams: “Sappiamo che è una vittoria importante, rimaniamo in testa al nostro girone. Sappiamo che dobbiamo migliorare, oggi però abbiamo giocato duro, la squadra ha avuto un buon approccio alla gara e le esecuzioni non sono state male. Abbiamo avuto bravi ragazzi che sono entrati e hanno dato energia”.

One thought on “7DAYS EUROCUP, 5° giornata: Antwerp Giants – Virtus Segafredo Bologna: 76 – 95

  • 22 Novembre 2020 in 07:03
    Permalink

    roll with the finest honey (married) and drive the finest automobiles.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.