Peimar Volley al Trofeo “PM&B”: secondo posto e buone sensazioni

Il triangolare organizzato a Tuscania (Viterbo), con la partecipazione dei padroni di casa (A3) e dell’Argos Volley Sora (Superlega), vede una buona partecipazione di pubblico e grande interesse. Prime due squadre a scendere in campo, Tuscania Volley contro Peimar Volley. Match al meglio dei tre set. Coach Gulinelli, con i centrali Barone e Razzetto a riposo, può contare su Luca Grassini, promettente giocatore pisano, cresciuto nel Dream Volley e adesso in forza all’Era Volleyball Project Pontedera (serie B). Grassini, gentilmente concesso dalla propria società per questa importante vetrina, fa coppia fissa, fin dal primo incontro, con Mosca; per il resto, Ciulli-Argenta in diagonale, Lecat e Sideri schiacciatori, De Muro libero.

Primi due set combattuti ed equilibrati, vinti uno per parte; al tie-break (con Zanettin dentro per Argenta), Tuscania scappa subito e la Peimar Volley non riesce a recuperare, per tenendo il campo egregiamente. Subito a seguire, secondo match, questa volta con Sora. In campo capitan Coscione e Argenta, Fedrizzi e Lecat, Mosca e Grassini, Tosi libero. I laziali si aggiudicano la prima frazione, ma i ragazzi di Gulinelli si impongono nella seconda e anche al tie-break, portando a casa l’incontro al termine di una prestazione egregia, in termini di qualità e intensità. Ultimo match: Argos Volley – Tuscania Volley 2-0. Classifica finale: Sora al primo posto, Peimar Volley al secondo, Tuscania al terzo. Miglior giocatore della manifestazione, il palleggiatore brasiliano Murilo Radke (Argos Volley Sora).

Ufficio stampa Peimar Volley

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.