LBF, Final Eight Coppa Italia: Famila Wuber Schio vs Virtus Segafredo Bologna: 69 – 73

Bologna, 07 marzo –

 

Famila Wuber Schio – Virtus Segafredo Bologna:
(Q1 11 – 15; Q2 31 – 36; Q3 47 – 54)

 

FamilaWuber Schio: Cinili, Gruda 8, De Pretto 7, Achonwa 13, Crippa, Andrè 6, Dotto 10, Trimboli ne, Harmon 17, Sottana 12.
Coach: Vincent

Virtus Segafredo Bologna: D’Alie 12, Begic 7, Tassinari 9, Bishop 9, Tava 3, Possenti ne, Tartarini ne, Barberis 3, Battisodo17, Cordisco ne, Williams 9, Rosier ne.
Coach: Serventi

Arbitri: Marziali, Mottola, Bettini

La partita.

E’ una storica semifinale di Coppa Italia, quella che va in scena alla Segafredo Arena tra Schio e Virtus Bologna. La squadra di Coach Serventi parte forte, attacca il pitturato avversario e si porta sul 4 a 0 dopo 2′ minuti. Parte lenta la formazione ospite, al Virtus lascia solo tiri dall’arco che però non hanno fortuna. Ci pensano Achonwa e Dotto ai liberi 2/2 a riportare il punteggio in parità. Dopo 5′ dalla palla a due, una Segafredo concentrata non lascia spazio agli attacchi della Famila, Bishop fa 2/2 e V Nere di nuovo in vantaggio (6 – 4). Prime rotazioni per la formazione bianconera, entrano D’Alie e Tassinari. Gruda viene fermata irregolarmente, dalla lunetta fa 2/2, punteggio di nuovo in parità. Sottana trova la prima tripla della serata, Begic segna e riporta a -1 le sue compagne, Achonwa trova la via del canestro per due volte consecutive, 8 a 13 Schio, primo time out della gara chiamato dalla panchina bianconera a 2′ e 24” dalla prima sirena. Tripla di Alessandra Tava, Achonwa fa 1/2 dalla lunetta quando scatta l’ultimo minuto di gioco. Altro giro in lunetta per la numero 11 della Famila (1/2). E’ l’ultima azione dei primi 10′ di gioco, sirena e primo quarto che si chiude sul punteggio di 11 a 15. La tripla di Battisodo apre le danze ed accorcia lo svantaggio bianconero, Harmon trova il canestro da due punti, ma è la tripla di Begic a riportare il punteggio in parità, 17 a 17. Battisodo penetra nel pitturato ed appoggia il pallone del +2 bianconero a 6′ dall’intervallo lungo. Prova di forza della squadra ospite, che vuole ritornare in vantaggio, mette a segno il break di 9 a 0 obbligando Bologna ad interrompere il gioco. Bishop entra in partita, si carica sulle spalle le sue compagne, segna 5 punti e riporta in gara la Virtus. Tassinari e D’Alie rispondono a Sottana, Williams accorcia le distanze, ma Achonwa trova il canestro che vale il +5 per la Famila Wuber Schio. Sirena e squadre che rientrano negli spogliatoi sul punteggio di 31 a 36.

Secondo tempo che si apre con il canestro di Tassinari, risposta di Harmon ed appoggio al ferro di Begic che vale il -3. Il Famila attacca, Gruda segna (37 – 43), partita combattuta con entrambe le squadre che non mollano un centimetro. Ripartenza di Schio fermata irregolarmente dalla difesa bianconera, dalla lunetta Achonwa fa 2/2, canestro di Dotto che vale il +10 a meno di 5′ dalla terza sirena. Canestro di Bishop, Gruda lotta sotto le plance e gonfia la retina poco dopo, 39 a 49 il parziale di gioco e time out chiamato dalla Segafredo. D’Alie è scatenata, attacca ed è protagonista del 6 – 0  virtussino che riporta a -4 le ragazze di Coach Serventi. Altro canestro per la play italo americana, ma la formazione veneta non si arrende e prima della terza sirena piazza il contro break che rimanda a – 7 la Virtus. Sirena e terzo quarto che si chiude sul punteggio di 47 a 54 Schio. De Pretto apre le danze nell’ultimo quarto, Harmon segna ma ancora una volta D’Alie risponde. Achonwa trova la tripla dall’arco che vale il +11 veneto. Bomba di Barberis, ma le ospiti segnano e mantengono intatto il loro vantaggio. A 6′ e 47” dalla fine il punteggio recita 52 a 64 Schio. Grande recupero di Williams, pallone per Battisodo che trova il tiro da tre punti, 1/2 ai liberi di Tassinari, altro tiro da tre di Battisodo che va a segno e poco dopo dalla lunetta fa 2/2, 61 a 69 Famila a 2’e 30” dalla fine. Partita che volge alle sue battute conclusive, tripla di Williams, quinto fallo di Battisodo, che dopo una grande partita è costretta a lasciare il campo. Tripla di Tassinari per il – 6 a due possessi dall’ultima sirena. Due punti per Williams, 69 a 73 a 8” dalla fine. Non c’è più tempo, la partita termina con la sconfitta della Virtus Segafredo Bologna.

The post LBF, Final Eight Coppa Italia: Famila Wuber Schio vs Virtus Segafredo Bologna: 69 – 73 first appeared on Virtus Pallacanestro Bologna.

53 thoughts on “LBF, Final Eight Coppa Italia: Famila Wuber Schio vs Virtus Segafredo Bologna: 69 – 73

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.