Jon Axel Gudmundsson è un nuovo giocatore della Fortitudo!

Fortitudo Pallacanestro è lieta di comunicare di aver raggiunto un accordo con l’atleta Jon Axel Gudmundsson.
Nato il 27 ottobre 1996 a Grindavik (Islanda), play-guardia di 195 cm, Gudmundsson è cresciuto cestisticamente nel Club della città natale, vincendo i campionati nazionali nel 2012 e nel 2013. Dopo alcuni mesi dell’anno 2014 trascorsi alla Church Farm School, Jon è tornato a Grindavik per imporsi nuovamente nel massimo campionato islandese mantenendo (nel biennio 2014/16) una media di 16 punti, 6,5 rimbalzi e 6 assist a partita.

Nell’estate del 2016, Gudmundsson si è unito al Davidson College (dal quale, nel 2009, è uscito un certo Steph Curry) e proprio con i Wildcats ha vissuto un quadriennio contraddistinto da costanti progressi e numeri in continua crescita, venendo nominato nel marzo 2019 giocatore dell’anno dell’Atlantic 10 e chiudendo l’ultima delle quattro annate giocate (stagione 2019/20) alla media di 14,5 punti segnati, 7,2 rimbalzi catturati e 4,3 assist distribuiti sulle 30 partite giocate.

Sempre nel 2020, Gudmundsson è diventato anche il primo giocatore della Division I, dal 1993, a collezionare in carriera più di 1.500 punti, 700 rimbalzi, 500 assist, 200 bersagli da 3 punti e 150 palle recuperate.

Nell’ultima stagione agonistica, alla sua prima esperienza europea fuori patria, Gudmundsson ha indossato con successo la maglia degli Skyliners Francoforte, mantenendo una media di 12,2 punti, 3,1 rimbalzi e 3,5 assist nelle 33 partite disputate e bagnando l’esordio assoluto nella Bundesliga tedesca con 21 punti segnati e 5 assist serviti ai compagni di squadra nel match contro l’Alba Berlino.

Gudmundsson è anche uno dei fari della Nazionale maggiore islandese, con la quale ha debuttato nel 2017. Dopo aver ottenuto diversi riconoscimenti personali svolgendo la trafila delle giovanili, Gudmundsson ha giocato quattro partite di pre-qualificazione ai Campionati Europei del 2022, collezionando una media di 15,8 punti, 4,3 rimbalzi e 2 assist. Numeri ancora superiori sono quelli relativi, invece, alla prima fase di qualificazione ai Campionati Mondiali in programma nel 2023. Nelle quattro partite disputate in questi ultimi mesi, Gudmundsson ha mantenuto una media di 18,3 punti, 7,8 rimbalzi e 5,8 assist.

Giocatore intenso e dinamico, capace di attaccare il canestro, colpire dalla lunga distanza e mettere in ritmo i compagni di squadra, Gudmundsson vivrà con la maglia numero 3 della Fortitudo la sua prima esperienza nella serie A italiana.

Da parte di tutta la grande famiglia della Effe: BENVENUTO JON AXEL!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.