Eurosport Supercoppa 2020: UNAHOTELS Reggio Emilia – Virtus Segafredo Bologna: 72 – 74

Bologna, 13 settembre –

 

UNAHOTELS Reggio Emilia – Virtus Segafredo Bologna: 72 – 74
(Q1 18 – 17 ; Q2 27 – 39; Q3 52 – 58;)

UNAHOTELS Reggio Emilia: Candi 17, Baldi Rossi 9, Taylor 13, Giannini ne, Elegar 9, Cham, Besozzi ne, Johnson 5, Bonacini, Diouf 3, Blums 1, Kyzlink 15.
Coach: Martino

Virtus Segafredo Bologna: Deri ne, Abass 8, Pajola 9, Alibegovic 6, Markovic 9, Ricci 7, Adams, Hunter 11, Weems 15, Nikolic ne, Teodosic 5, Gamble 4.
Coach: Djorjdevic

Arbitri: Begnis, Bartoli, Pepponi.

 

La partita.

Assente Tessitori fermato da una tonsillite, Coach Djordjevic si presenta a questa importante sfida di Supercoppa con Markovic in regia, Teodosic, Weems, Ricci e Gamble. Partita molto equilibrata fin dalle prime battute, con la Segafredo che trova i primi  canestri con Gamble e Weems, mentre Reggio Emilia prova a costruire e a liberare i propri uomini al tiro senza però troppo successo. Dopo 4′ dalla palla a due, la Virtus si porta avanti sul punteggio di 1 a 5.  Elegar segna, Gamble stoppa l’azione successiva e Markovic appoggia ala ferro il pallone del +4 per . Primi cambi dalla panchina bianconera: entrano Adams ed Alibegovic. Tripla di Weems, a cui risponde il tiro da tre punti di Baldi Rossi. Weems risponde a sua volta con due punti: 7 a 12 Virtus. Altro cambio per gli ospiti, entra Pajola. Alibegovic segna altri tre punti, ma i canestri di Kyzlink e i liberi di Taylor, mantengono i padroni di casa a -4 dalla Segafredo, quando mancano 1’33” alla fine del primo quarto. Elegar fa 2/2 ai liberi, Kizlink segna e Reggio si porta per la prima volta avanti con il punteggio, 16 a 15.  La squadra di Coach Martino prova a crearsi il primo vantaggio, ma Abass, fermato irregolarmente si presenta in lunetta e segna. Reggio sempre avanti di + 1. Sirena e primo quarto che va in archivio sul punteggio di 18 a 17 UNAHOTELS. Inizia il secondo quarto, Reggio trova subito la via del canestro ma Alibegovic risponde con la tripla del pareggio, 20 – 20. Partita viva e vibrante, con continui testa a testa tra le due squadre. Le difese sono concentrate e chiudono ogni spazio agli attacchi avversari. Ricci dalla lunetta fa 2/2, di nuovo -1 Reggio; sempre Giampaolo, liberato al tiro dall’azione ben manovrata della Segafredo, trova i tre punti e il contro sorpasso, 23 a 25 Virtus a metà secondo quarto. Time out chiamato da Coach Martino. La Virtus ora non sbaglia più un colpo, Pajola e due volte Hunter mantengono aperto il break di 9 a 0 per gli ospiti, che porta così la Segafredo a +8, sul punteggio di 23 a 31. Altro time out chiamato dalla panchina biancorossa. 1/2 ai liberi per Reggio, ma il passaggio in backdoor di Teodosic per Pajola manda in visibilio il pubblico ospite, +9 Virtus. Abass sotto le plance trova il tempo giusto e appoggia al ferro, Teodosic fa 2/2 ai liberi, mentre Reggio prova a non farsi distaccare troppo dai propri avversari con il punteggio. Ultimo giro di orologio, Virtus sul + 10 con Hunter salta più in alto di tutti e prende il rimbalzo in area bianconera. C’è tempo per i liberi di Abass, che portano la Virtus all’intervallo lungo sul punteggio di 27 a 39.

Inizia il terzo quarto, tripla di Teodosic e due punti per Ricci, ma Reggio non si dà per vinto ed infila in sequenza due triple dall’arco. Weems risponde a Kyzlink, Hunter segna e reclama su una irregolarità, ma l’arbitro non è dello stesso parere, anzi manda in lunetta i biancorossi che segnano il libero a disposizione. Candi porta sul -10 i suoi compagni. Weems raggiunge la doppia cifra, dalla lunetta fa 3/3, e porta sul +13 la Segafredo. Markovic entra di forza nel pitturato e segna, assist di Hunter per Alibegovic che trova il canestro e concretizza il gioco da tre punti, sempre Hunter corregge il tentativo di Alibegovic, mentre Candi trova la bomba dall’angolo. Il direttore di gara fischia l’antisportivo a Markovic e i 1.000 presenti si scaldano; Reggio vuole rientrare in partita, 46 a 58 Virtus quando mancano 2’23” alla fine di questo terzo quarto. Candi ai liberi fa 2/2 accorcia a -10 il distacco biancorosso. Taylor segna, Candi trova i tre punti e il punteggio alla fine del terzo quarto è di 52 a 58 Virtus. Iniziano gli ultimi dieci minuti di gioco. Continuano gli attacchi biancorossi, Taylor e Baldi Rossi rimontano le V Nere e si portano a +1: 59 a 58. Time out chiamato dalla panchina bianconera. Gamble dai liberi fa 1/2 e trova il pareggio virtussino, Ricci lavora bene in area e trova l’irregolarità della difesa biancorossa. Virtus nuovamente sul +2 a 6′ dalla fine. Kyzlink trova la bomba del contro sorpasso, Candi appoggia al ferro la palla del +5 per Reggio. Pajola viene fermato con le cattive, si presenta in lunetta e non sbaglia 2/2 per il play marchigiano che scaccia lontano i cattivi pensieri. 66 a 63 quando mancano meno di 3′ alla fine. Weems segna e concretizza il gioco da tre punti che permette alla Virtus di trovare il pareggio. Pajola si libera dalla marcatura, arresto e tiro, 66 a 68 per la Segafredo a 2′ dalla fine. Ricci e Abass trovano i canestri che permettono alla Virtus di portarsi sul +4 e di agguantare la qualificazione alla Final Four. Baldi Rossi trova l’ennesima tripla della sua partita, ma Hunter, imbeccato benissimo da Pajola, prende fallo e si porta in lunetta: 1/2.  71 a 74 Virtus il punteggio a 6” dalla fine. Questa volta è il numero 6 bianconero a commettere fallo, Candi fa 1/2. Sirena, finisce 72 a 74!

La Virtus Segafredo Bologna vince e si qualifica alle Final Four di Supercoppa in programma alla Segafredo Arena.

15 thoughts on “Eurosport Supercoppa 2020: UNAHOTELS Reggio Emilia – Virtus Segafredo Bologna: 72 – 74

  • 5 Settembre 2021 in 13:13
    Permalink

    Very nice post. I just stumbled upon your blog and wanted to mention that I’ve really enjoyed browsing your blog posts. In any case I will be subscribing in your feed and I am hoping you write again soon!

  • 28 Agosto 2021 in 12:06
    Permalink

    Thankyou for this post, I am a big big fan of this web site would like to proceed updated.

  • Pingback:priligy 6mg

  • 21 Agosto 2021 in 08:32
    Permalink

    I would like to thnkx for the efforts you have put in writing this blog. I am hoping the same high-grade blog post from you in the upcoming as well. In fact your creative writing abilities has inspired me to get my own blog now. Really the blogging is spreading its wings quickly. Your write up is a good example of it.

  • Pingback:does generic ivermectil work

  • 13 Agosto 2021 in 04:02
    Permalink

    What’s Happening i’m new to this, I stumbled upon this I’ve found It absolutely useful and it has helped me out loads. I’m hoping to give a contribution & assist different users like its helped me. Great job.

  • Pingback:who owns hydroxychloroquine patent

  • 29 Luglio 2021 in 09:16
    Permalink

    What i do not realize is in reality how you’re now not really a lot more well-appreciated than you might be now. You are so intelligent. You recognize thus significantly relating to this topic, made me for my part imagine it from a lot of varied angles. Its like men and women aren’t fascinated unless it is one thing to accomplish with Woman gaga! Your personal stuffs nice. All the time care for it up!

  • Pingback:hydroxychloroquine online pharmacy

  • Pingback:hydroxychloroquine how long to work

  • Pingback:buy hydroxychloroquine sulfate online

  • Pingback:albuterol nebulizer solution dose

  • Pingback:can a woman take dapoxetine

  • 24 Giugno 2021 in 09:18
    Permalink

    Wonderful beat ! I would like to apprentice at the same time as you amend your web site, how can i subscribe for a weblog web site? The account helped me a acceptable deal. I had been a little bit familiar of this your broadcast offered vibrant transparent idea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.