4°giornata EuroCup, Promitheas Patrasso – Virtus Segafredo Bologna: 78 – 69

Patrasso, 22 Ottobre –

Promitheas Patrasso – Virtus Segafredo Bologna: 78 – 69

Q1 24 – 14 /  Q2 36 – 38 / Q3 53 – 54)

Promitheas Patrasso:Hall 16; Babb 11; Lypovvy 12; Kafezas NE; Agravanis 12; Kaselakis 11; Kouroupakis NE; Katsivelis 6; Fieler 6; Bogris 4; Ellis NE; Mantzoukas NE.
Coach: Giatras

Virtus Segafredo Bologna: Gaines 6; Pajola 2; Baldi Rossi 2; Markovic 11; Ricci 2; Delia NE; Cournooh NE; Hunter 14 ; Weems 11; Nikolic NE; Teodosic 17; Gamble 4.
Coach: Djordjevic

 

La partita. Markovic, Ricci, Weems, Gaines e Gamble è il quintetto schierato da Coach Djordjevic per questa insidiosa trasferta greca. Patrasso parte forte e dopo 2 minuti il parziale è di 8 – 0, Lypovvy e Fieler, con una bomba da 3 punti, colpiscono subito i bianconeri, time – out Virtus. Gamble e Gaines tentano la rimonta, entrano nel pitturato e segnano i primi canestri per le Vu Nere. 10 – 4 per Patrasso, che dopo pochi istanti assiste al primo canestro della partita di Teodosic. La squadra greca è viva, difende e quando ha la possibilità di tirare dall’arco non perdona quasi mai. Lypovvy è scatenato ed è una spina nel fianco per la difesa virtussina, con due triple, intramezzate dal canestro di Hall, porta Patrasso sul parziale di 18 a 8, che diventa 20 a 8 grazie ai liberi di Fieler. Teodosic prova a tenere in zona i suoi, ma Babb e Hall chiudono il primo quarto, 24 a 14 Patrasso, – 10 per la Segafredo.
Il secondo quarto si apre con la Virtus che si porta sul punteggio di 24 – 19, il parziale di 0-5 bianco nero fa bene alla truppa di Teodosic e compagni, che acquistano fiducia, Gamble trova il canestro del – 3, ma Bogris e poi Katsivelis mantengono invariato lo svantaggio bianconero; 26 a 21 e Virtus costretta a rincorrere. Pochi istanti dopo, è di nuovo Katsivelis ad allungare ulteriormente il vantaggio, 28 a 21. Markovic e Hunter salgono in cattedra, trovano gioco e canestri. Prima Hunter appoggia al tabellone dopo essere entrato di forza nel pitturato e poi Markovic trova i tre punti con un tiro dall’arco, 29 a 28 greco e Virtus che ora ci crede; Hunter  trova canestro e infrazione, ma dalla lunetta sbaglia, ne approfitta invece sempre Katsivelis, portando i suoi avanti di + 4, 34 a 30.
Ancora Hunter trova il gioco da 3 punti e  del – 1 Segafredo, la Virtus vede la rimonta ad un passo, ci crede ed al 18’ del primo tempo Weems firma il canestro da 3 punti e del pareggio bianconero, 36 a 36. Ma non è ancora finita, scambio sotto canestro tra Hunter e Teodosic, Baldi Rossi riceve il pallone e insacca il primo vantaggio Virtus! 36 a 38, Sirena e primo tempo che va in archivio con la Virtus Segafredo avanti di 2.
Terzo quarto che si apre con Ricci, che dalla lunetta non sbaglia e porta a + 4 la sua squadra, Babb trova la bomba da 3 punti, ma poco dopo Weems e poi Gaines, creano il primo parziale di 3 – 8  per la Virtus; 39 a 44 e + 5 per i bianconeri. Patrasso vuole a tutti i costi la rimonta e al 28’ del secondo tempo passa in vantaggio con Agravanis. In precedenza Markovic aveva provato a respingere l’offensiva greca portando i suoi sul 44 a 47, ma il numero 7 di Patrasso infila 4 punti in 2 azioni distinte, creando il primo vantaggio del secondo tempo per il Promitheas, 48 a 47 e  Vu Nere costrette ad inseguire. Kaselakis, sempre dai liberi fa 2 su 2 e più tardi è Babb con un tiro da 3 ad infilare il vantaggio del +2; Teodosic non è da meno e replica immediatamente a sua volta con la tripla del contro sorpasso immediato. Sirena e Vu Nere in vantaggio 53 a 54.
Ultimo atto che si apre con le 2 squadre che lottano punto a punto, in un susseguirsi di botta e risposta. Parziale di 9 – 4 per Patrasso e il club greco che si porta a + 4 al 34’ della partita. Risultato di 62 a 58 e Coach Djordjevic costretto a chiamare il time out. Il Promitheas continua ad attaccare, trova canestri e punti importanti con Hall, Gaines sfrutta alla grande un passaggio ad una mano di Markovic, ma Kaselakis risponde quasi subito entrando nel pitturato ed insaccando la palla del 68 a 62. Hunter segna ma Agravanis prima e Kaselakis con un tiro dall’arco creano il vantaggio del -9 Virtus ad 1’28’’dalla fine. Kaselakis dai liberi non sbaglia nemmeno questa volta, 75 – 64. Markovic accorcia, ma Lypovvy trova la tripla che mette fine alla rimonta Segafredo. Finisce 78 a 69, prima sconfitta stagionale per la Virtus Segafredo.

3 thoughts on “4°giornata EuroCup, Promitheas Patrasso – Virtus Segafredo Bologna: 78 – 69

  • 22 Ottobre 2021 in 17:36
    Permalink

    Definitely believe that that you said. Your favourite reason appeared to be at the internet the simplest factor to take into account of. I say to you, I definitely get annoyed while other folks consider issues that they plainly don’t know about. You managed to hit the nail upon the top as neatly as outlined out the whole thing without having side-effects , people could take a signal. Will probably be again to get more. Thank you

  • 22 Ottobre 2021 in 01:41
    Permalink

    After study a couple of of the blog posts in your website now, and I truly like your means of blogging. I bookmarked it to my bookmark website checklist and shall be checking back soon. Pls check out my web site as effectively and let me know what you think.

  • 2 Agosto 2021 in 00:34
    Permalink

    Hello my loved one! I wish to say that this post is amazing, nice written and include approximately all vital infos. I?¦d like to look extra posts like this .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.